Salta al contenuto principale

Seguimi sui social:

Tu sei qui:

[risolto] iTunes: quando un aggiornamento può peggiorare l'accessibilità…

Report N.: 
6

Aggiornamento: con il rilascio della versione 10.6.1 di iTunes, avvenuto il 29 marzo 2012, il problema segnalato è stato risolto!
Quando avevo scritto all'Accessibility team di Apple, organo dell'azienda che si occupa di ricevere le segnalazioni di problemi simili, mi era stato detto che il problema sarebbe stato risolto quanto prima; e così, 22 giorni dopo la denuncia, finalmente iTunes è tornato perfettamente gestibile!

Lo scorso mercoledì 7 marzo si è tenuto un "evento Apple", una delle tradizionali conferenze stampa in cui l'azienda di Cupertino presenta al pubblico un nuovo prodotto o una versione aggiornata ed arricchita di nuove funzionalità di quelli già esistenti.

Ed è stato proprio in occasione di quest'ultimo evento che, insieme al lancio di iPad 3 e alla presentazione delle versioni aggiornate di alcuni software (iWork, Garageband, iPhoto ed altri) Apple ha reso disponibile la nuova versione di iTunes, la celeberrima applicazione che consente di gestire ed organizzare la propria libreria di contenuti multimediali e di utilizzare al meglio dispositivi quali iPad, iPhone e iPod.

Il problema dopo l'aggiornamento

Dopo aver eseguito l'aggiornamento alla versione 10.6 del programma iTunes sul proprio computer macintosh sembrerebbe che non ci siano problemi di accessibilità. Ed invece, esplorando più a fondo l'applicazione, si scopre che…

Dopo aver collegato al proprio mac un iPad, un iPhone o un iPod, sarà decisamente più complesso determinare le condizioni della memoria del proprio dispositivo rispetto al passato: sarà difficile, infatti, capire quanto sia lo spazio in memoria ancora disponibile, quanto sia lo spazio occupato da applicazioni, quanto sia quello occupato da musica, ecc ecc… Tutto questo perché, dopo quest'ultimo aggiornamento, le informazioni verranno lette soltanto come una serie di numeri e non con l'etichetta che spieghi a cosa tali numeri si riferiscano!

Così, per esempio,se nel nostro dispositivo sono presenti 3 GB di musica tra le informazioni fornite da iTunes prima dell'aggiornamento avremmo potuto sentire (avvalendoci dell'aiuto dello screen reader VoiceOver) "Musica, 3 GB", mentre ora potremo sentire soltanto "3 GB", un messaggio che non farà assolutamente comprendere a cosa si riferisca questo valore!

Le conclusioni

Tenendo presente che iTunes è sviluppato da Apple, azienda che da alcuni anni fa del "design 4 all" e dell'"accessibilità universale" (concetti che indicano rispettivamente che i prodotti "sono pensati considerando le esigenze di tutti" e "devono essere utilizzati da chiunque, compresi i non vedenti e tutti i disabili in generale") due principi fondamentali della sua politica aziendale, sembra strano che gli sviluppatori non si siano accorti di questo problema.

A mio avviso, inoltre, è ancora più strano che questo problema si verifichi soltanto sulla versione di iTunes per Mac OS X, sistema operativo nativo dell'applicazione direttamente prodotto dalla stessa Apple, e non sulla versione di iTunes per windows.

Come al solito segnalerò il problema allo sviluppatore e, non appena ci saranno novità sulla faccenda, non mancherò di aggiornarvi! :-)

Viste le grandi risorse a disposizione di Apple, però, spero che almeno stavolta il problema venga risolto in tempi molto brevi; intanto, se volete aggiungere la vostra opinione a questo report… I commenti sono ben accetti! ;)

Categorie:: 

Commenti

#1

beh, di solito apple queste cose le sistema sempre, non è la prima volta che rilascia una nuova build per sistemare le cose.
qui sono semplici etichette che non vengono segnate, credo che la cosa verrà sistemata in breve tempo.

#2

ciao, spero che la mia sia solo una sensazione e non un dato di fatto:
io noto un sensibile peggioramento dal momento in cui è mancato Steve Jobs; inoltre, le risposte ricevute dal team accessibility, sono spesso fredde e distaccate.
penso che occorra intervenire a livello internazionale, per far sì che l'azienda s'accorga che l'accessibilità è un tasto sensibile alla società disabile.
grazie

#3

installa la 10.6.1 dovrebbero aver risolto i problemi c'è scritto sulle note di rilascio

#4

aggiungo, scrivevi:
***
A mio avviso, inoltre, è ancora più strano che questo problema si verifichi soltanto sulla versione di iTunes per Mac OS X, sistema operativo nativo dell'applicazione direttamente prodotto dalla stessa Apple, e non sulla versione di iTunes per windows.
***
errore:
pare che con il software window-eyes, screen reader per windows, il problema ci fosse. difatti sulle note di rilascio di iTunes 10.6.1, è scritto: sistemato un problema relativo alle descrizioni con voiceover e window-eyes

#5

@Vainer (commento #1):

sì, questo è vero (ed i fatti lo hanno dimostrato), ma resta comunque il fatto che, con tutte le risorse disponibili a Cupertino, un problema simile poteva tranquillamente essere evitato...

#6

@Raffaella (commento #2):

Anche io, come te, rimango perplesso di fronte a certe scelte di Apple dell'ultimo periodo; ma, secondo me, è ancora troppo presto poter stabilire se dopo la scomparsa di Jobs vi sia stato un peggioramento nelle politiche aziendali del gigante di Cupertino...

Certo è, però, che ormai Apple sta diventando un punto di riferimento per molti disabili visivi e, pertanto, sarebbe davvero auspicabile una crescita del suo impegno nel campo dell'accessibilità universale....

#7

@Elena (commenti #3 e #4):

Ti devo dare pienamente ragione, come ci auspicavamo il problema è stato risolto con il rilascio della versione 10.6.1. Avevo installato l'aggiornamento qualche giorno fa, ma per una serie di problemi personali non sono riuscito ad aggiornare il sito "in tempo reale"...

Per quanto riguarda il problema di Window-eyes, invece, non ne ero al corrente in quanto non uso quello screen reader, ma l'avevo scoperto anche io leggendo le note di rilascio; come ben saprai in ambito windows i "punti di riferimento" sono altri e, purtroppo, non mi è possibile testare ogni applicazione o sito Web con tutti i lettori di schermo per windows disponibili sul mercato...

Aggiungi un commento

© Copyright 2017 Vincenzo Rubano, tutti i diritti sono riservati.

Navigando e/o interagendo con questo sito dichiari di aver letto, compreso ed accettato la
Privacy Policy di Ti tengo d'occhio.