Salta al contenuto principale

Seguimi sui social:

Tu sei qui:

Analytics for iPad: le statistiche a portata di tutti (i vedenti!)

Report N.: 
4

Come tutti i webmaster ben sapranno, una delle cose più importanti per il successo di un sito è l'analisi di un certo numero di dati statistici che consentono, a livelli più o meno approfonditi, di capire come gli utenti interagiscano con il sito, individuare quali siano le origini della maggior parte del traffico, conoscere il numero di visitatori giornalieri e la durata di ogni visita, ecc ecc.

Tutti questi dati vengono forniti da appositi strumenti che, appunto, costituiscono dei veri e propri servizi di statistiche per il Web.

Come affermato anche nella Privacy Policy di Ti tengo d'occhio, per ottenere dei dati statistici riguardanti questo sito ho deciso di servirmi di un tool offerto gratuitamente da Google, denominato "Google Analytics".

La scoperta di Analytics for iPad

Navigando nell'AppStore alla ricerca di Apps che potessero agevolare l'estrazione e la consultazione dei dati di Google Analytics, mi sono imbattuto in un'app chiamata "Analytics for iPad", che sembrava proprio essere ciò che cercavo. Essa è disponibile in due versioni: una free ed una a pagamento (con un numero di funzionalità ben più elevato).

Per prudenza, prima di acquistare la versione a pagamento, decido di installare la versione gratuita.

Una volta terminata la breve procedura di installazione (standard per tutte le apps dell'App Store), entro nell'applicazione e vengo accolto da una finestra che mi permette di inserire i dati di login (nome utente e password) del mio account Google Analytics. E finora tutto procede senza intoppi!

La delusione: l'amara scoperta…

Una volta effettuato il login, tutto sembra essere andato a buon fine. E così, spinto da una grande curiosità, comincio ad esplorare l'applicazione…

Ed inizio a fare scoperte molto poco piacevoli. Sono presenti numerosi pulsanti non etichettati, così come immagini senza descrizione. E se si pensa che questi siano gli unici problemi di questa app, be… Andiamo avanti nell'esplorazione!

Dopo il disorientamento iniziale, riesco ad intuire la procedura corretta per visualizzare un resoconto (un elenco di dati statistici elaborato da Google Analytics in tempo reale). Ma quando provo a consultarlo, mmm, non riesco a trovarlo! :(

Già, per VoiceOver (lo screen reader di tutti gli iDevices) il resoconto non esiste!

Ma chiedendo aiuto ad un vedente, riesco a scoprire che in realtà sullo schermo del mio iPad il resoconto è ben visibile; il problema, però, è che si tratta di un grafico che non è corredato da alcun elemento testuale e, perciò, è completamente inutile per un non vedente!

I contatti con lo sviluppatore

Non occorre altro per dedurre che, anche in questo caso, ci troviamo di fronte ad un app inaccessibile. Così, armato di tanta pazienza, scrivo a Mario Micklisch, sviluppatore dell'applicazione, elencandogli i problemi e chiedendo di risolverli.

Ma dopo qualche giorno ricevo una risposta ben peggiore di tutte le aspettative: lo sviluppatore dichiara che, tecnicamente, l'applicazione gli risulta essere inaccessibile agli utenti non vedenti.

Tuttavia, afferma di non aver intenzione di risolvere il problema, almeno per il momento…

Le amare conclusioni

Per concludere questo report, appare evidente come lo sviluppatore, seppur a conoscenza dell'inaccessibilità della sua applicazione, non abbia intenzione di porvi rimedio.

Come ben sapranno tutti gli utenti di questo sito, per me ogni inaccessibilità è una vera e propria discriminazione. A mio avviso, dunque, lo sviluppatore dichiara di voler continuare a discriminare tutti noi non vedenti dall'uso della sua applicazione. E per me questo è inaccettabile. Chissà se dopo questo report (la cui pubblicazione verrà notificata allo sviluppatore) cambierà qualcosa?

E voi, cari lettori, cosa ne pensate? Coraggio, fatevi avanti e…Commentate numerosi! ;)

Categorie:: 

Aggiungi un commento

© Copyright 2017 Vincenzo Rubano, tutti i diritti sono riservati.

Navigando e/o interagendo con questo sito dichiari di aver letto, compreso ed accettato la
Privacy Policy di Ti tengo d'occhio.